Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Appello di Roma, sez. III del 2017 numero 1673 (13/03/2017)



In tema di responsabilità professionale del notaio, nel caso in cui l’atto riguardi la compravendita di un immobile gravato da un’iscrizione pregiudizievole, la sola menzione di tale iscrizione nell’atto di compravendita non esaurisce l’attività cui è tenuto il notaio, in quanto limitata ai rapporti interni fra le parti, con la conseguenza che il notaio deve indicare il contenuto e i possibili risvolti dell’iscrizione riguardante il bene negoziato, fino a esprimere anche lo sfavore alla stipula dell’atto ove ciò risponda all’interesse del cliente, al quale, in caso contrario, deve essere richiesto uno specifico atto di esonero da responsabilità.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Appello di Roma, sez. III del 2017 numero 1673 (13/03/2017)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto