Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Annullabilita del testamento per difetto di capacità




Assumeremo in considerazione la peculiare situazione in cui viene a trovarsi l'atto di ultima volontà che sia stato confezionato da soggetto privo della capacità di testare, ciò che importa un'alterazione patologica dell'atto che parrebbe in linea teorica pregiudicarne un'efficacia seppure anche solo interinale. Non irrilevante sarà, dopo aver messo a fuoco la vigenza temporanea del testamento impugnabile confezionato dall'incapace, mettere in luce il particolare regime giuridico che il legislatore ha approntato all'art. 591 cod.civ. in riferimento alla prescrizione dell'azione volta a far valere il vizio.

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Annullabilita del testamento per difetto di capacità"

Iscriviti alla Newsletter di WikiJus!

Iscriviti