Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Promuovimento di liti



Nel caso in cui l'assemblea dei condomini abbia deliberato di promuovere una lite o di resistere a una domanda, il condomino dissenziente può separare la propria responsabilità per le conseguenze in caso di soccombenza, notificando un atto all'amministratore nei trenta giorni a partire da quello in cui ha avuto notizie della deliberazione relativa (art. 1132, I comma, cod.civ.) nota1.

Si tratta di un termine chiaramente previsto a pena di decadenza nota2 (cfr. Cass. Civ. Sez. II, 2453/94).

Non è logicamente possibile al condomino far risultare il dissenso qualora manchi una decisione autonoma dell'assemblea sul punto, come nell'ipotesi in cui risulti di competenza dell'amministratore, in quanto afferente ad una questione relativa a manutenzione ordinaria, resistere ad una lite promossa da un terzo (Cass. Civ. Sez. II, 2259/98) nota3.

Il condomino dissenziente ha diritto di rivalsa per ciò che abbia dovuto pagare alla parte vittoriosa, ma se l'esito è favorevole e gliene torna vantaggio, deve peraltro concorrere nelle spese di giudizio che non si siano potute ripetere dalla parte soccombente (art. 1132, II e III comma, cod.civ. ).

Note

nota1

Così Girino, Il condominio negli edifici, in Tratt.dir. priv., diretto da Rescigno, Torino, 1982, p.419.
top1

nota2

Cfr. Cattedra, Il dissenso del condominio rispetto alle liti condominiali, in Riv. giur. edil., II, 1983, pp.407 e ss.; Terzago, Il condominio, 1988, pp.452 e ss..
top2

nota3

In dottrina prevale l'opinione secondo la quale, nel caso prospettato, il dissenso sarà espresso con le forme di cui all'art. 1133 cod.civ.. Si vedano, tra gli altri, Peressutti, in Cian-Trabucchi, Comm. breve cod. civ., Padova, 1984, p.724; Girino, op.cit., p.419; Visco, Le case in condominio , Milano, 1976, p.814.
top3

Bibliografia

  • CATTEDRA, Il dissenso del condominio rispetto alle liti condominiali, Riv.giur.edil., II, 1983
  • GIRINO, Il condominio negli edifici, Torino, Tratt.dir.priv.Rescigno, 1982
  • PERESSUTTI, Padova, Comm-breve cod.civ., 1984
  • TERZAGO, Il condominio, Milano, 1988
  • VISCO, Le case in condominio, Milano, 1976

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Promuovimento di liti
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Promuovimento di liti"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto