Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Legge del 1865 numero 2359 art. 63


Fatta l'espropriazione, se l'opera non siasi eseguita e siano
trascorsi i termini a tal uopo concessi o prorogati, gli espropriati
potranno domandare che sia dall'Autorità giudiziaria competente
pronunciata la decadenza dell'ottenuta dichiarazione di pubblica
utilità, e sieno loro restituiti i beni espropriati, mediante il
pagamento del prezzo che sarà determinato nel modo indicato dall'art.
60 della presente legge.
(Articolo così abrogato dall'art. 58 dpr 327/2001).

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Legge del 1865 numero 2359 art. 63"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto