Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Decreto Legislativo del 2013 numero 154 art. 96


TITOLO III Modifiche alle leggi speciali in materia di filiazione (MODIFICHE AL REGIO DECRETO 30 MARZO 1942, N. 318)

1. Al regio decreto 30 marzo 1942, n. 318, sono apportate le seguenti modificazioni:
a) l'articolo 35 è sostituito dal seguente:
“Art. 35.
Sulla domanda di adozione e di revoca della adozione di minore di età provvede il tribunale per i minorenni.”;
b) dopo l'articolo 37 è inserito il seguente:
“Art. 37-bis.
I figli maggiorenni portatori di handicap grave previsti dall'articolo 337-septies, secondo comma, del codice civile, sono coloro i quali siano portatori di handicap ai sensi dell'articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104.”;
c) all'articolo 38, primo comma, dopo le parole: “spetta al giudice ordinario.” è aggiunto il seguente periodo: “Sono, altresì, di competenza del tribunale per i minorenni i provvedimenti contemplati dagli articoli 251 e 317-bis del codice civile.”;
d) dopo l'articolo 38 è inserito il seguente:
“Art. 38-bis.
Quando la salvaguardia del minore è assicurata con idonei mezzi tecnici, quali l'uso di un vetro specchio unitamente ad impianto citofonico, i difensori delle parti, il curatore speciale del minore, se già nominato, ed il pubblico ministero possono seguire l'ascolto del minore, in luogo diverso da quello in cui egli si trova, senza chiedere l'autorizzazione del giudice prevista dall'articolo 336-bis, secondo comma, del codice civile.”;
e) all'articolo 117 le parole: “figli naturali” sono sostituite dalle seguenti: “figli nati fuori del matrimonio”;
f) all'articolo 121 la parola: “legittimo” è sostituita dalle seguenti: “nato nel matrimonio”;
g) all'articolo 122 la parola: “naturali” ovunque presente è sostituita dalle seguenti: “nati fuori del matrimonio”;
h) all'articolo 123 la parola: “naturali” e la parola: “adulterini” ovunque presenti sono sostituite dalle seguenti: “nati fuori del matrimonio”; al quinto comma la parola: “naturale” è soppressa;
i) dopo l'articolo 127 è inserito il seguente:
“Art. 127-bis.
I divieti contenuti nei numeri 6, 7, 8 e 9 dell'articolo 87 del codice civile sono applicabili all'affiliazione.”.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Decreto Legislativo del 2013 numero 154 art. 96"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto