Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Azioni a tutela del compratore per i vizi della cosa



A colui che ha acquistato una cosa affetta da vizi l'art. 1490 cod.civ. accorda una protezione che si sostanzia, ai sensi del successivo art. 1492 cod.civ., nelle c.d. azioni edilizie (così denominate perchè in diritto romano erano previste negli editti degli edili curuli), consistenti nella risoluzione del contratto (azione redibitoria) o nella riduzione del prezzo (azione estimatoria o quanti minoris).

Assumeremo in separato esame sia la prima sia la seconda, successivamente considerando la relazione tra entrambe.

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Azioni a tutela del compratore per i vizi della cosa
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Azioni a tutela del compratore per i vizi della cosa"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto