Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Azione estimatoria (garanzia per i vizi della cosa venduta)



La garanzia per i vizi della cosa di cui all'art. 1490 cod.civ. può sostanziarsi nella c.d. azione estimatoria, la quale consiste nella ridu­zione del prezzo del bene venduto commisurata alla minore utilità che esso è idoneo a fornire con riferimento ai difetti che presenta nota1.

E' possibile che sia difficile stabilire con precisione la percentuale di decremento del valore della cosa; in tal caso si reputa ammissibile il ricorso alla valutazione equitativa del giudice ex art. 1226 cod.civ. (Cass.Civ. Sez. II, 13332/00) nota2.

Di notevole rilevanza è la verifica della relazione di alternatività in via esclusiva dei rimedi dell'azione redibitoria e di quella estimatoria posta dall'art. 1492 cod.civ. : nodo concettuale di cui si dà conto separatamente.

Note

nota1

Finalità dell'azione è infatti "mantenere proporzionalmente inalterato l'iniziale rapporto di equivalenza tra cosa e prezzo contrattuale" (Luminoso, I contratti tipici ed atipici, in Tratt. dir. priv., a cura di Iudica-Zatti, Milano, 1995, p.152). A giudizio di Rubino, La compravendita, in Tratt. dir.civ. e comm., diretto da Cicu-Messineo, vol.XXIII, Milano, 1971, p.812, non si tratta di una forma di risoluzione parziale, perché concerne solo il prezzo e non anche la controprestazione, per cui sarebbe più corretto qualificarla come una forma limitata e speciale di risarcimento del danno, con la quale il compratore ottiene solo l'interesse negativo, nel senso che oggetto di risarcimento è solo "l'interesse che il compratore avrebbe avuto a stipulare un prezzo minore se avesse conosciuto i vizi ab origine ".
top1

nota2

Bianca, La vendita e la permuta, in Tratt.dir.civ.it., diretto da Vassalli, Torino, 1972, p.851.top2

Bibliografia

  • BIANCA, La vendita e la permuta, Torino, Tratt. dir. civ. dir. da Vassalli, vol. VII- t. 1-2, 1993
  • LUMINOSO, I contratti tipici e atipici, Milano, Tratt.dir.priv.dir.da Iudica e Zatti, 1995
  • RUBINO, La compravendita , Milano, Tratt.dir.civ. e comm. già dir. da Cicu-Messineo, e continuato da Mengoni vol.XVI, 1971

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Azione estimatoria (garanzia per i vizi della cosa venduta)
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Azione estimatoria (garanzia per i vizi della cosa venduta)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto