Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Vendita beni del patrimonio d'impresa, IVA


Se la cessione di beni è conclusa tra soggetti IVA l’operazione è assoggettata alla disciplina IVA applicabile alla vendita di beni mobili o immobili (momento impositivo, determinazione base imponibile, aliquota IVA, detrazione, obbligo fatturazione e registrazione, ecc.).

Se solo l’acquirente è un soggetto IVA, l’operazione può rientrare nel campo di applicazione del tributo ed è l’acquirente che deve provvedere ad emettere autofattura ma solo nei casi tassativamente previsti dalla legge, tra i quali l’acquisto da soggetti stranieri privi di stabile organizzazione o di un rappresentante fiscale in Italia (art. 17, comma 3, e art. 21, comma 5, D.P.R. n. 633/1972).

In questa parte ho esposto brevi cenni relativi al momento impositivo, ecc., mentre per il regime fiscale delle vendite di immobili vedi Cap. III sezione quinta.

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Vendita beni del patrimonio d'impresa, IVA"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto