Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Regime fiscale del contratto a favore del terzo



Anche per la ragione che il contratto a favore del terzo non rappresenta una figura tipica contrattuale ma solo uno schema negoziale, la legge fiscale non prevede una apposita regolamentazione, ma si applicano le norme ordinarie dettate dal legislatore tributario, con l’avvertenza di distinguere il rapporto principale tra promittente e stipulante e quello sottostante tra stipulante e terzo beneficiario.

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Regime fiscale del contratto a favore del terzo"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto