Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. civile, sez. III del 1976 numero 74 (12/01/1976)


Nel contratto estimatorio, l'obbligo dell'accipiens di pagare al tradens il prezzo dei beni mobili ricevuti, per il caso in cui li abbia venduti a terzi, ovvero non possa o non voglia restituirli nel termine pattuito, deve essere adempiuto, in quanto avente ad oggetto una somma di denaro contrattualmente predeterminata nell'ammontare, al domicilio del creditore al tempo della scadenza (art 1182 terzo comma cod civ), presso il quale, pertanto, viene a radicarsi il forum destinatae solutionis, al fine della determinazione della competenza per territorio.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. civile, sez. III del 1976 numero 74 (12/01/1976)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto