Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Vendita di beni di soggetti privati, IVA


Se le parti della vendita sono entrambe privati (cioè soggetti senza partita IVA), la cessione è esclusa dall’ambito di applicazione del tributo per essere, eventualmente, assoggettata ad imposta di registro.

Se l’acquirente è un soggetto IVA, l’operazione può rientrare nel campo di applicazione del tributo ed è l’acquirente che deve provvedere ad emettere autofattura, ma solo nei casi tassativamente previsti dalla legge, tra i quali l’acquisto da soggetti stranieri privi di stabile organizzazione o di un rappresentante fiscale in Italia (artt. 17, comma 3, e 21, comma 5, D.P.R. n. 633/1972).

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Vendita di beni di soggetti privati, IVA"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto