Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Termine di adempimento del legato di alimenti



Ai sensi del II comma dell'art. 670 cod.civ. la prestazione afferente al legato alimentare è esigibile fin dall'inizio del termine periodico. Così se l'erogazione da corrispondere al legatario ha periodicità mensile, essa deve essere corrisposta il primo giorno del mese. La norma introduce una regola divergente rispetto a quella ordinaria, prevista dallo stesso art.670 cod.civ. al I comma per tutti gli altri legati obbligatori il cui adempimento postula una serie di erogazioni periodiche (legato di rendita vitalizia, di mantenimento).

La ratio della disposizione in esame è agevolmente intuibile. L'obbligazione alimentare per propria natura, in relazione cioè alle esigenze che è destinata a soddisfare, deve essere adempiuta senza dilazione alcuna. Per questo motivo essa si caratterizza in maniera sostanzialmente diversa rispetto alle altre prestazioni periodiche scaturenti da legato, le quali possono esigersi soltanto una volta scaduto il termine nota1.

nota1

Note

nota1

Caramazza, Delle successioni testamentarie (Artt.587-712), in Comm.teorico-pratico al cod.civ., diretto da De Martino, 1982, Novara-Roma, p.407.
top1

nota

Bibliografia

  • CARAMAZZA, Delle successioni testamentarie, Novara-Roma, Comm. teor.-prat. cod.civ. dir. De Martino, 1982

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Termine di adempimento del legato di alimenti
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Termine di adempimento del legato di alimenti"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto