Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Legge del 1970 numero 1138 art. 2


Ai fini dell'applicazione del primo e del l'ultimo comma dell'art. 1 della L. 22 luglio 1966, n. 607, alle enfiteusi rustiche costituite successivamente al 28 ottobre 1941, si ha riguardo alla qualifica e alla classe catastale esistenti al momento della costituzione del rapporto.
Il concedente pertanto, ove ritenga che detta qualifica e classifica catastale non corrisponda no alla reale situazione del fondo alla data della costituzione del rapporto, può chiedere all'intendente di finanza di accertare la qualifica del fondo a quella data assumendo a proprio carico le relative spese (La Corte costituzionale con sentenza 28 giugno-18 luglio 1973, n. 145 (Gazz. Uff. 25 luglio 1973, n. 191) ha dichiarato l'illegittimità dell'art. 2, nella parte in cui non determina il valore dei capitali di affranco secondo i criteri stabiliti dall'art. 7, L. 12 maggio 1950, n. 230, e dall'art. 18, L. 21 ottobre 1950, n. 841, nonché il correlativo valore dei canoni enfiteutici nella quindicesima parte di quegli stessi capitali).
In ogni caso il canone dei rapporti di enfiteusi costituiti successivamente al 23 ottobre 1941 non può risultare inferiore alla quindicesima parte dell'indennità di espropriazione determinata ai sensi delle leggi di riforma agraria 12 maggio 1950, n. 230 e 21 ottobre 1950, n. 841, e successive modificazioni e integrazioni (Comma aggiunto dall'art. 1, L. 14 giugno 1974, n. 270, riportata al n. X. La Corte costituzionale, con sentenza 24 marzo-7 aprile 1988, n. 406 (Gazz. Uff. 13 aprile 1988, n. 15 - Serie speciale), ha dichiarato l'illegitimitá dell'art. 1, L. 14 giugno 1974, n. 270, nella parte in cui non prevede che il valore di riferimento da esso prescelto per la determinazione del canone enfiteutico sia periodicamente aggiornato mediante l'applicazione di coefficienti di maggiorazione idonei a mantenere adeguata, con una ragionevole approssimazione, la corrispondenza con la effettiva realtá economica).

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Legge del 1970 numero 1138 art. 2"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto