Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Incapacità giuridica speciale: età



Il raggiungimento di una determinata età costituisce il presupposto perchè un soggetto sia considerato capace di comportarsi in modo autonomo per il diritto. Solitamente la maggiore età viene pertanto in esame per il diritto nell'ambito del tema della capacità di agire. Se ne tratta qui perchè l'età di un soggetto influisce anche (in un certo senso parallelamente) sulla sua capacità giuridica.

Il minore di diciotto anni non è infatti capace di contrarre matrimonio (art. 84 cod. civ.), non può fare testamento (art. 591 cod. civ.) nè può rivestire gli uffici tutelari (art. 350 cod. civ.).

Che tali ipotesi configurino casi di incapacità giuridica e non di semplice incapacità di agire sembrerebbe provato dal fatto che non si possa supplirne la carenza mediante l'attività del rappresentante legale. Il minore di età non può fare testamento per il tramite dei propri genitori nè può nello stesso modo contrarre nozze.

V'è chi spiega ciò sulla base della natura personalissima di determinati atti nota1: in ordine ad essi si verifica una sostanziale coincidenza tra incapacità giuridica ed incapacità di agire.

Particolare attenzione merita il rapporto di lavoro subordinato. La legge prescrive infatti che la capacità a prestare lavoro subordinato abbia inizio con il quattordicesimo anno, con ciò manifestando che da tale età il soggetto è giuridicamente capace in relazione al rapporto di lavoro. Si è rilevato che tuttavia, in difetto di ulteriori indicazioni che facciano venir meno il generale principio in base al quale la capacità di agire si acquisisce con la maggiore età, ciò non implicherebbe il raggiungimento da parte del minore di età ultraquattordicenne di una capacità negoziale in ordine alla conclusione del relativo contratto nota2.

Note

nota1

Cfr. Santoro Passarelli, Dottrine generali del diritto civile, Napoli, 1997, p. 25; Gazzoni, Manuale di diritto privato, Napoli, 1996, p. 129.
top1

nota2

Tale opinione è confermata sia dalla giurisprudenza, Cass. Civ. Sez. Lavoro, 3795/77 , che dalla dottrina. V. Santoro Passarelli, Nozioni di diritto del lavoro, Napoli, 1978, pp. 131 e ss.; Riva Sanseverino, Nozioni di diritto del lavoro, Padova, 1978, p. 134.
top2

Bibliografia

  • GAZZONI, Manuale di diritto privato, Napoli, 2006
  • RIVA SANSEVERINO, Nozioni di diritto del lavoro, Padova, 1978
  • SANTORO PASSARELLI, Nozioni di diritto del lavoro, Napoli, 1978

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Incapacità giuridica speciale: età
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Incapacità giuridica speciale: età"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto