Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. civile, sez. II del 1996 numero 2890 (29/03/1996)


Ogni apprezzabile accrescimento dell' altrui concreta possibilità di "inspicere" e "prospicere" su un terreno contiguo all' abitazione ed adibito prevalentemente allo svolgimento dell' attività familiare concreta di per sé una turbativa del possesso dell' avente diritto, in quanto determina una maggiore invadenza altrui nella sfera della vita domestica e, pertanto, legittima all' azione di manutenzione nei confronti dell' autore del comportamento attraverso il quale detto accrescimento è stato realizzato (nella specie, è stato ritenuto integrare gli estremi della molestia possessoria il comportamento di colui il quale trasforma lo sportello di un lucernario in una porta d' accesso sul lastrico solare, transitando sul quale ha una facile "inspectio" in un appartamento limitrofo a quel lastrico).

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. civile, sez. II del 1996 numero 2890 (29/03/1996)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto