Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. civile, sez. I del 1980 numero 2098 (01/04/1980)


L'azione di responsabilità per rovina e difetti di immobili, prevista dall'art. 1669 cod. civ., ha natura extracontrattuale, in quanto diretta alla tutela di esigenze di ordine generale trascendenti il rapporto negoziale di appalto, e, pertanto, può essere esercitata non soltanto dal committente e dai suoi aventi causa contro l'appaltatore, ma pure dall'acquirente contro il venditore, che abbia anche la veste di costruttore (nella specie, gescal).

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. civile, sez. I del 1980 numero 2098 (01/04/1980)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto