Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Caratteristiche della annullabilità




Sulla scorta della composizione del quadro generale delle cause di annullabilità, occupiamoci delle caratteristiche peculiari di essa, non senza premettere che il paradigma dei caratteri usualmente ritenuti descrittivi della invalidità in esame vengono desunti dalle norme generali in tema di contratti.

Assumeremo in esame partitamente le seguenti coppie concettuali antitetiche, ordinariamente opposte all'altra causa invalidante consistente nella nullità:

Efficacia interinale/inefficacia originaria.

Legittimazione relativa /legittimazione assoluta.

Sanabilità del vizio/insanabilità di esso.

Rilevabilità del vizio invalidante ope exceptionis /rilevabilità ex officio.

Prescrittibilità dell'azione volta a farla valere/imprescrittibilità della stessa.

Dichiaratività della pronunzia/costitutività della medesima.

Ci occuperemo inoltre di una ulteriore peculiarità dell'annullabilità che non rinviene, stante l'assoluta inettitudine dell'atto nullo a sortire effetti, alcuna eco in tema di nullità: la realità della retroattività degli effetti della caducazione dell'atto, che qualificheremo a volte come "debole", altre volte come "forte".

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Caratteristiche della annullabilità
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Caratteristiche della annullabilità"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto