Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Beni privati e beni pubblici



Dei beni privati si occupa il codice civile; di quelli pubblici per lo più la legislazione speciale, pur rinvenendosi incidentalmente nel codice la disciplina di alcuni aspetti (artt. 822 , 823 , 824 , 825 , 826 , 827 , 828 , 829 e 830 cod.civ.), distinguendosi tra beni appartenenti al demanio ed al patrimonio (disponibile o indisponibile) nota1. Si può rilevare come sia possibile parlare di beni pubblici in due distinte accezioni: come beni pubblici in senso soggettivo, in quanto appartenenti ad ente pubblico e come beni pubblici in senso oggettivo, in quanto assoggettati ad un regime particolare, diverso da quello della proprietà privatanota2.

Note

nota1

Santoro Passarelli, Dottrine generali del diritto civile, Napoli, 2002, p.58.
top1

nota2

Sulla definizione di beni pubblici si confrontino p.es. Caputi Jambreghi, voce Beni pubblici, in Enc. giur. Treccani; Cerulli Irelli, Beni pubblici, in Dig. disc. pubbl., II, 1987, p.273.
top2

Bibliografia

  • CAPUTI JAMBREGHI, voce Beni pubblici, Enc. giur. Treccani
  • CERULLI IRELLI, Beni pubblici, Dig. disc. pubbl., 1987
  • SANTORO PASSARELLI, Dottrine generali del diritto civile, Napoli, 2002

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Beni privati e beni pubblici
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Beni privati e beni pubblici"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto