Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Varie specie di evizione




E' possibile distinguere varie specie di evizione. Innanzitutto essa può essere totale o parziale, a seconda che il compratore subisca la totale (art. 1483 cod.civ.) ovvero la parziale (art. 1484 cod. civ. ) rivendicazione, espropriazione o comunque privazione del bene acquistato. Si parla inoltre di evizione limitativa nell'ipotesi in cui la cosa sia gravata da oneri o da altri diritti di terzi (art.1489 cod. civ. ).

Assumeremo inoltre in considerazione la distinzione tra evizione rivendicativa, espropriativa e risolutoria, qualificazioni dipendenti dalla qualità del fatto originante la privazione del diritto in capo all'acquirente, radice alla quale in fondo può essere ricondotta anche l'evizione per fatto proprio del venditore.

Ha luogo, infine, l'evizione invertita quando il compratore, (ri)acquistando direttamente il diritto dal reale titolare, previene l'azione evizionale di questi.

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Varie specie di evizione
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Varie specie di evizione"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto