Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Responsabilità limitata del venditore: la c.d.evizione invertita



L'art.1486 cod.civ. contempla la specifica eventualità in cui il compratore abbia evitato l'evizione della cosa mediante il pagamento di una somma di danaro all'avente diritto dal quale abbia acquistato la cosa successivamente. Il venditore può in tal caso liberarsi da tutte le conseguenze della garanzia rimborsando al compratore stesso la somma pagata, maggiorata degli interessi e di tutte le spese effettuate.Si tratta del fenomeno appellato dagli interpreti come evizione invertita, a proposito della quale si distingue a seconda del titolo oneroso ovvero gratuito dell'acquisto nota1. Nel primo caso il venditore si libererà rifondendo al compratore quanto da costui pagato al vero proprietario oltre alle spese (imposte e tasse, eventuali altri oneri quali gli onorari notarili) ed agli interessi sulle somme erogate. Gli stessi principi si applicheranno anche nell'ipotesi di evizione soltanto parziale, a proposito della quale si è tuttavia deciso che il venditore possa, in alternativa rispetto alla facoltà di cui all'art. 1486 cod.civ., rispondere dell'evizione secondo le regole ordinarie (Cass. Civ. Sez. II, 622/76). Se l'acquisto è seguito a titolo gratuito dall'effettivo proprietario, parimenti si renderanno applicabili le norme che disciplinano l'evizione nota2.

Note

nota1

In questo senso Rubino, La compravendita, in Tratt. dir.civ. e comm., diretto da Cicu-Messineo, vol.XXIII, Milano, 1971, p.683, il quale sottolinea che la garanzia opera solo laddove manca una cooperazione del venditore nel far conseguire l'effetto acquisitivo in favore del compratore. Per questo motivo l'A. ritiene che la garanzia non possa operare qualora il compratore acquistasse per usucapione o ex art.1153cod.civ., in base ad un possesso trasferitogli dal venditore.
top1

nota2

Cfr. Capozzi, Dei singoli contratti, Milano, 1988, p.63.
top2

Bibliografia

  • CAPOZZI, Compravendita, riporto, permuta, contratto estimatorio, somministrazione, locazione, Milano, Dei singoli contratti, 1988
  • RUBINO, La compravendita , Milano, Tratt.dir.civ. e comm. già dir. da Cicu-Messineo, e continuato da Mengoni vol.XVI, 1971

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Responsabilità limitata del venditore: la c.d.evizione invertita
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Responsabilità limitata del venditore: la c.d.evizione invertita"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto