Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Tribunale di Milano del 1987 (13/04/1987)


A seguito della stipulazione dell'atto di fusione per incorporazione la società incorporata deve considerarsi estinta e i suoi diritti ed i suoi obblighi sono assunti dalla società incorporante; pertanto alla società incorporata manca la legittimazione processuale nel giudizio relativo all'annullamento dell'atto di fusione.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Tribunale di Milano del 1987 (13/04/1987)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto