Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Tribunale di Milano del 2014 (03/11/2014)



È possibile che il genitore di una persona incapace - il quale che se ne sia occupato sino al (proprio) decesso abbia lasciato, al momento della morte, un testamento contenente ultime volontà nell’interesse del figlio incapace (maggiorenne): ne consegue che nel procedimento di amministrazione di sostegno tali ultime volontà devono essere prese in considerazione dal giudice tutelare, come ad esempio nel caso in cui il genitore deceduto abbia richiesto che il figlio non sia ricoverato in strutture di cura e assistenza.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Tribunale di Milano del 2014 (03/11/2014)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto