Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Tipologie di comunione



In materia di comunione sono prospettabili alcune distinzioni fondate sulla fonte costitutiva del fenomeno della contitolarità del diritto sulla cosa comune e sulla stessa essenza giuridica della comunione.

Esamineremo partitamente le seguenti coppie concettuali, non senza sottolineare il potenziale intreccio tra le stesse nota1 (es.: la qualificazione in chiave di comunione incidentale non esclude quella, parallela, di comunione forzosa): comunione volontaria e comunione incidentale, ordinaria e forzosa, pro diviso e pro indiviso .

Note

nota1

Cfr. Fragali, La comunione, in Tratt. dir. civ. e comm., diretto da Cicu-Messineo, Milano, 1973, pp.41 e ss.; Lener, La comunione, in Tratt. dir. priv., diretto da Rescigno, Torino, 1982, p.297.
top1

Bibliografia

  • FRAGALI, La comunione, la comunione in generale, la comunione edilizia, le altre comunioni speciali, Milano, Tratt.dir.civ. dir. da Cicu e Messineo, 1983
  • LENER, La comunione, Torino, Tratt.dir.priv dir. da Rescigno, vol. 8, t. II, 1982

Prassi collegate

  • Quesito n. 215-2014/A, Francia. Regime patrimoniale: efficacia di comunione convenzionale tra coniugi cittadini francesi dello stesso sesso

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Tipologie di comunione
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Tipologie di comunione"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto