Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Termine prescrizionale dell'impugnazione del testamento per vizi della volontà



L'art. 624 cod.civ. prevede per l'impugnazione della disposizione testamentaria viziata da errore, violenza e dolo un termine prescrizionale di cinque anni.

In questo caso il dies a quo coincide con il giorno in cui si è avuta notizia dell'errore/violenza/dolo e non dal momento in cui si è pubblicato il testamento nota1.

Si noti che, per tale via, del tutto eccezionalmente, la legge attribuisce importanza all'impossibilità di mero fatto di esercitare il diritto: è cioè data la possibilità, a chi intende far valere il vizio nell'ipotesi di cui all'art. 624 cod.civ. , di dare la prova di averlo scoperto da meno di cinque anni dalla proposizione dell'azione (Cass. Civ. Sez. II, 8063/92 ; Cass. Civ. Sez. II, 1635/83 ).

Note

nota1

Si ritiene tuttavia che, qualora la conoscenza del vizio fosse stata acquisita dall'attore precedentemente alla apertura delle successione, la prescrizione decorrerà dal giorno in cui la successione si è aperta, non potendo il diritto essere fatto valere prima di questo momento, in omaggio al principio di cui all'art. 2935 cod.civ.: cfr. Pugliatti, Dell'istituzione di eredi e dei legati, in Comm. cod. civ., dir. da D'Amelio-Finzi, Firenze, 1941, p.429.
top1

Bibliografia

  • PUGLIATTI, Dell'istituzione di erede e dei legati, Firenze, Comm.cod.civ.dir.da D'Amelio Finzi Barbera, 1941

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Termine prescrizionale dell'impugnazione del testamento per vizi della volontà
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Termine prescrizionale dell'impugnazione del testamento per vizi della volontà"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto