Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Regio Decreto del 1933 numero 1775 art. 11


Per la domanda prescelta l'ufficio del Genio civile redige il
disciplinare e invita il richiedente a firmarlo.
Il richiedente deve depositare presso la cassa dei depositi e
prestiti una cauzione non inferiore alla metà di un'annata del canone
demaniale e in ogni caso non minore di lire cento (L'art. 5, l. 21 dicembre 1961, n. 1501 ha stabilito che la
cauzione non può essere inferiore a lire 20.000).
La cauzione può essere incamerata nei casi di rinunzia e di
dichiarazione di decadenza.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Regio Decreto del 1933 numero 1775 art. 11"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto