Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. civile, sez. II del 1983 numero 4136 (16/06/1983)


Il contratto con il quale, al fine della realizzazione di uno stabilimento industriale, si affidi ad un ingegnere non soltanto la progettazione di edifici, impianti ed infrastrutture, ma anche l'assistenza tecnica alle attività di montaggio, nonché la verifica della funzionalità dell'opera, contro un compenso predeterminato, esula dalla mera prestazione d'opera intellettuale e configura un appalto di servizi, sicché la mancata esecuzione da parte del professionista di alcuno di detti compiti resta soggetta alla disciplina dell'inadempimento nel rapporto di appalto.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. civile, sez. II del 1983 numero 4136 (16/06/1983)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto