Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. civile, sez. II del 1977 numero 1018 (14/03/1977)


L'obbligo dell'erede di imputare alla sua quota le somme di cui era debitore verso il defunto, previsto dall'art. 724 secondo comma cod. civ., opera anche nei confronti del legittimario pretermesso, che sia ammesso alla divisione ereditaria per effetto del vittorioso esperimento di azione di riduzione.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. civile, sez. II del 1977 numero 1018 (14/03/1977)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto