Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Tribunale di Venezia, sez. III del 2015 (24/02/2015)



In ragione di quanto stabilito in via generale dall’art. 2043 c.c., il sito web specializzato in recensioni di locali ed esercizi pubblici destinati a turisti e viaggiatori ha l’obbligo prim’ancora di risarcire il danno, di prevenirlo e, quantomeno, di vagliare le recensioni postate dagli utenti ed escludere quelle apertamente diffamatorie (che fanno uso di forme oggettivamente incivili) ovvero quelle che non appaiono essere state postate da “veri viaggiatori”, tale verifica costituendo minimale “garanzia” di veridicità della recensione nel senso di rispondenza delle opinioni espresse e dei fatti narrati ad esperienza effettivamente vissuta: ne consegue che la recensione dai toni oggettivamente offensivi debba essere cancellata dal portale con provvedimento d’urgenza.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Tribunale di Venezia, sez. III del 2015 (24/02/2015)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto