Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Modalità di esercizio della separazione



Giova anzitutto rilevare come la separazione abbia ad oggetto i singoli cespiti facenti parte dell'asse ereditario e non già quest'ultimo nella sua globalità nota1. Sia i creditori, sia i legatari hanno la possibilità di domandare la separazione nei limiti in cui essa è funzionale a garantire i loro diritti: nell'ipotesi in cui si sia ecceduto rimane aperta, come meglio si dirà analizzando la separazione degli immobili, la possibilità di procedere alla riduzione o alla cancellazione dell'iscrizione.

Il diritto dei creditori ereditari di procedere alla separazione dei beni ereditari rinviene attuazione concreta in modi differenti, in dipendenza della qualità dell'oggetto: trattandosi di beni mobili viene in considerazione il modo di disporre di cui all'art. 517 cod.civ. , venendo in considerazione enti immobiliari l'art.518 cod.civ. detta specifiche disposizioni.

Note

nota1

Perciò solo eventualmente la separazione dei singoli cespiti potrà esaurire l'intera massa ereditaria: Grosso-Burdese, Le successioni. Parte generale, in Tratt.dir.civ., diretto da Vassalli, vol.XII, Torino, 1977, p.51
top1

Bibliografia

  • GROSSO-BURDESE, Le successioni. Parte generale, Torino, Tratt.dir.civ. it. diretto da Vassalli, XII - t.1, 1977

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Modalità di esercizio della separazione
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Modalità di esercizio della separazione"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto