Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Il diritto di controllo del debitore (cessione dei beni ai creditori)



L'art. 1983 cod.civ. prevede che, una volta stipulato il contratto di cessione dei beni ai creditori, il debitore ha comunque diritto di controllarne la gestione e di avere il rendiconto alla fine della liquidazione o alla fine di ogni anno, nell'ipotesi in cui la gestione abbia una durata superiore all'anno. Se è stato nominato un liquidatore, questi deve rendere il conto non soltanto a coloro che l'hanno nominato, vale a dire i creditori, bensì anche al debitore.

Secondo la prevalente opinione nota1 il diritto di controllo della gestione consiste nella possibilità di richiedere informazioni, di prendere conoscenza degli accordi conclusi con i terzi e delle strategie finalizzate alla liquidazione. Con tutta evidenza non può il diritto in esame valere a scavalcare il divieto del compimento da parte del debitore di atti di gestione diretta, né potrebbe il debitore fare opposizione alle operazioni decise dai creditori. Invero queste hanno una finalità prettamente liquidatoria, in difetto della quale ben potrebbe il debitore attivarsi domandando la risoluzione per inadempimento ai sensi dell'art. 1986 cod.civ. nota2.

Note

nota1

Vassalli, La cessione dei beni ai creditori, in Trattato di dir.priv., dir. da Rescigno, vol.XIII, Torino, 1985, p.421 e Iudica, voce Cessione dei beni ai creditori, in Dig.disc.priv., vol.IV, Torino, 1988, p.284.
top1

nota2

Miccio, Dei singoli contratti e delle altre fonti delle obbligazioni, in Comm.cod.civ., vol.IV, Torino, 1969, p.624.
top2

Bibliografia

  • IUDICA, Cessione dei beni ai creditori, Dig.disc.priv., II, 1988
  • MICCIO, Dei singoli contratti, Comm.cod.civ., IV, 1969
  • VASSALLI, La cessione dei beni ai creditori, Torino, Trattato Rescigno, XIII, 1985

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Il diritto di controllo del debitore (cessione dei beni ai creditori)
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Il diritto di controllo del debitore (cessione dei beni ai creditori)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto