Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. civile, sez. I del 1995 numero 9060 (29/08/1995)


L'azione di responsabilità contrattuale nei confronti del notaio che abbia violato i propri obblighi professionali presuppone la produzione del danno. Posto che il diritto del cliente ad ottenere il risarcimento del danno causato dall'inadempimento professionale non può sorgere prima del suo verificarsi, ne consegue che la prescrizione della azione di responsabilità contrattuale, nell'ipotesi di non coincidenza tra inadempimento e danno, inizierà a decorrere solo a partire dal giorno in cui quest'ultimo si è prodotto.

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. civile, sez. I del 1995 numero 9060 (29/08/1995)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto