Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Tutela generale contrattuale nella compravendita



La compravendita, che si può dire costituisca il paradigma dei contratti a prestazioni (rectius: ad attribuzioni patrimoniali) corrispettive, conosce l'applicazione di tutti i rimedi giuridici volti a proteggere mediatamente (si pensi all'azione di nullità, in relazione alla quale vengono in considerazione subitanea interessi di carattere generale) o immediatamente gli interessi di venditore e compratore. Si pensi alle impugnative volte a far valere qualsivoglia alterazione patologica del sinallagma, sia dal punto di vista genetico (azione di nullità, di annullabilità, di rescissione), sia da quello funzionale (azione di risoluzione, azione di adempimento) alle quali pertanto occorre fare riferimentonota1.

Note

nota1

Analogamente Capozzi, Dei singoli contratti, Milano, 1988, p.57.
top1

Bibliografia

  • CAPOZZI, Compravendita, riporto, permuta, contratto estimatorio, somministrazione, locazione, Milano, Dei singoli contratti, 1988

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Tutela generale contrattuale nella compravendita
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Tutela generale contrattuale nella compravendita"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto