Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Tribunale di Milano del 1989 (13/07/1989)


Il guidatore di un veicolo, che abbia colposamente investito un ciclomotorista cagionandogli la frattura di un femore, è responsabile per le ulteriori lesioni che quest'ultimo abbia subito per essere precipitato da una finestra dell'ospedale in cui sia stato successivamente ricoverato, qualora la caduta sia avvenuta nel corso di un tentativo di fuga dall'ospedale, determinato dalle alterazioni psichiche provocate in lui dall'incidente stradale; se a cagionare la caduta dalla finestra abbia concorso una colposa omissione di vigilanza del personale dell'ospedale, quest'ultimo risponderà in solido con l'investitore.

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Tribunale di Milano del 1989 (13/07/1989)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto