Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Tribunale di Latina del 1994 (17/03/1994)


Dell'infortunio di un alunno, incespicato durante una partita di calcetto su asfalto, non sono responsabili né il preside che ha autorizzato lo svolgimento del torneo scolastico, né l'insegnante di educazione fisica che lo ha diretto come organizzatore ed arbitro (nella specie, il gioco su asfalto è stato riconosciuto di per sé non in contrasto né con le cautele usualmente richieste, né con quelle specificatamente previste dal regolamento tecnico del comitato nazionale del calcetto e della normativa FIFA).

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Tribunale di Latina del 1994 (17/03/1994)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto