Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Il termine nella donazione



Alla donazione è sicuramente apponibile tanto un termine di efficacia iniziale quanto un termine finale.

Particolari problemi pone il termine iniziale della donazione quando venga a coincidere con la morte del donante (c.d.donatio cum moriar) essendovi il dubbio che ciò possa in qualche misura venire a contrastare con il divieto dei patti successori di cui all'art. 458 cod.civ..

Si è tuttavia rilevato nota1 che, nella fattispecie evocata non tanto si ha un atto a causa di morte, inammissibile nel nostro diritto quando assumesse le vesti contrattuali, bensì una valida donazione nella quale il termine, coincidente nella morte del donante, viene semplicemente a svolgere la funzione propria degli elementi accidentali. Si parla anche di atti sotto modalità di morte (nei quali l'evento morte viene dedotto nell'ambito di clausole condizionali o quale termine di efficacia) perfettamente validi, da tenere distinti dagli atti a causa di morte, nulli quando effettuati in violazione dell'art. 458 cod.civ.nota2.

Altro problema è se la donazione possa dedurre, quanto alle possibili attribuzioni traslative, un diritto di proprietà a termine finale (proprietà temporanea). Non si tratta di un problema peculiare rispetto al tipo di atto e per la cui trattazione si rinvia alla questione specifica.

Infine è appena il caso di far cenno alla possibilità, come accade per gli altri contratti, che la donazione contenga un termine di adempimento rispetto alle obbligazioni che ne possano scaturire.

Note

nota1

Cfr. Capozzi, Successioni e donazioni, t.2, Milano, 1983, p.823.
top1

nota2

Si veda Palazzo, Autonomia contrattuale e successioni anomale, Napoli, 1983, p. 50 e Nicolò, Attribuzioni patrimoniali "post mortem e mortis causa", in Vita not., 1971, p. 149.
top2

Bibliografia

  • CAPOZZI, Successioni e donazioni, Milano, II, 1982
  • NICOLO', Attribuzioni patrimoniali post mortem e mortis causa, Vita notarile, 1971
  • PALAZZO, Autonomia negoziale e successioni anomale, Napoli, 1983

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Il termine nella donazione
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Il termine nella donazione"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto