Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Decreto Ministero della Giustizia del 23 giugno 2012, n. 138



(G.U. 14 agosto 2012, n. 189)

Articolo 1
Modello standard dell’atto costitutivo e dello statuto della società a responsabilità limitata semplificata

1. L’atto costitutivo, recante anche le norme statutarie, della società a responsabilità limitata semplificata di cui all’articolo 2463-bis del codice civile è redatto per atto pubblico in conformità al modello standard riportato nella tabella A allegata al presente decreto.
2. Si applicano, per quanto non regolato dal modello standard di cui al comma 1, le disposizioni contenute nel libro V, titolo V, capo VII del codice civile, ove non derogate dalla volontà delle parti.

Articolo 2
Individuazione dei criteri di accertamento delle qualità soggettive dei soci della società a responsabilità limitata semplificata

1. Il notaio, nel ricevere l’atto di cui all’articolo 1, accerta, con le modalità di cui all’articolo 49 della legge 16 febbraio 1913, n. 89, che l’età delle persone fisiche che intendono costituire una società a responsabilità limitata semplificata è quella prevista dall’articolo 2463-bis del codice civile.

Tabella A
(vedi il Atto costitutivo, recante anche le norme statutarie, della società a responsabilità limitata semplificata di cui all'articolo 2463-bis del cc dell'atto costitutivo, recante anche le norme statutarie, della società a responsabilità limitata semplificata di cui all'articolo 2463-bis del codice civile)

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Decreto Ministero della Giustizia del 23 giugno 2012, n. 138"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto