Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Codice Civile art. 2716


MANCANZA DELL'ATTO ORIGINALE O DI COPIA DEPOSITATA
1. In mancanza dell' originale dell' atto pubblico o di una copia di esso presso un pubblico depositario, le copie spedite in conformità dell' articolo 2714 fanno piena prova; ma se tali copie, o anche la copia esistente presso un pubblico depositario quando manca l' originale, presentano cancellature, abrasioni, intercalazioni o altri difetti esteriori, è rimesso al giudice di apprezzarne l' efficacia probatoria.
2. In mancanza dell' originale scrittura privata, le copie di essa spedite in conformità dell' articolo 2715 fanno egualmente prova; ma se presentano cancellature, abrasioni, intercalazioni o altri difetti esteriori, è rimesso parimenti al giudice di apprezzarne l' efficacia probatoria. Resta in ogni caso salva la questione circa l' autenticità dell' originale mancante.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Codice Civile art. 2716"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto