Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. civile del 1984 numero 331 (16/01/1984)


Il requisito della forma scritta ad substantiam, con riguardo al conferimento di un immobile in società di fatto (art. 1350, n. 9, Codice civile), deve ritenersi osservato quando la relativa dichiarazione negoziale sia contenuta in un documento modificativo del patto sociale, intervenuto fra tutti i soci (art. 2252, Codice civile), mentre resta a tal fine irrilevante che siano poi intervenute altre modificazioni del contratto di società, prive di forma scritta, su questioni non interferenti sull'indicato conferimento (quale la diversa distribuzione degli utili a seguito dello scioglimento del rapporto nei confronti di uno dei soci).

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. civile del 1984 numero 331 (16/01/1984)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto