Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. civile, sez. II del 1980 numero 6236 (24/11/1980)


La domanda di annullamento di un testamento per incapacità naturale del testatore non è preclusa dall'esistenza di un giudicato penale di assoluzione dal reato di circonvenzione di incapace per insufficienza delle prove sull'attività dolosa del beneficiario del testamento impugnato per la captazione della volontà testamentaria dell'infermo.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. civile, sez. II del 1980 numero 6236 (24/11/1980)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto