Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

A.A.5 - Riserva ai notai della ricezione di atti societari


Massima

1° pubbl. 9/04
I pubblici ufficiali abilitati alla ricezione di atti pubblici, quali i segretari comunali, gli ufficiali roganti o i diplomatici all’estero, non possono ricevere atti costitutivi o modificativi di società di capitali, essendo tale competenza riservata ai notai che svolgono anche la funzione di controllo di legalità ai sensi degli artt. 2330 cod. civ., primo comma e 2436 cod. civ., primo comma; richiamati anche in materia di s.r.l. e di cooperative.

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

A.A.5 - Riserva ai notai della ricezione di atti societari
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "A.A.5 - Riserva ai notai della ricezione di atti societari"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto