Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

I.B.28 - Soggetti legittimati ad attuare il procedimento di decisione dei soci mediante consultazione o consenso scritto


Massima

1° pubbl. 9/10

Il codice civile non si preoccupa di individuare in alcun modo i soggetti legittimati ad attuare il procedimento di decisione dei soci mediante consultazione scritta o consenso scritto, né di rimettere tale individuazione all’autonomia statutaria.
Stante quanto sopra si può ritenere che lo statuto possa disciplinare con la più ampia autonomia la materia.
Sarà così possibile attribuire il potere di attuare il procedimento di decisione mediante consultazione o consenso scritto ad uno o più amministratori e/o sindaci e/o soci.

In assenza di una specifica previsione statutaria la competenza spetterà ai medesimi soggetti cui la legge attribuisce il potere di determinare gli argomenti da sottoporre all’approvazione dei soci (art. 2479, comma 1 cod. civ.) e cioè ai singoli amministratori e a una maggioranza dei soci che rappresenti almeno un terzo del capitale sociale.

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

I.B.28 - Soggetti legittimati ad attuare il procedimento di decisione dei soci mediante consultazione o consenso scritto
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "I.B.28 - Soggetti legittimati ad attuare il procedimento di decisione dei soci mediante consultazione o consenso scritto"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto