Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. civile, sez. Lavoro del 1991 numero 9076 (23/08/1991)


Il rapporto d' immedesimazione organica fra l' amministratore delegato ed una società di capitali, escludendo che le funzioni connesse alla carica svolte dall' amministratore medesimo siano riferibili a due distinti centri d' interesse, comporta che le prestazioni relative a tali funzioni non siano riconducibili né ad un rapporto di lavoro subordinato né ad un rapporto di parasubordinazione (art. 409 n. 3 cod. proc. civ.), con l' ulteriore conseguenza che la competenza in ordine alle controversie concernenti il compenso per le prestazioni predette va determinata secondo i criteri ordinari.

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. civile, sez. Lavoro del 1991 numero 9076 (23/08/1991)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto