Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. civile, sez. Unite del 1992 numero 1371 (07/02/1992)


Nel giudizio promosso per la dichiarazione della paternità o maternità naturale, dopo la definitività della pronuncia d'ammissibilità della relativa azione, resta irrilevante la sopravvenienza della declaratoria d'incostituzionalità dell'art. 274 c.c., nella parte in cui non prevede ai fini di tale ammissibilità il riscontro della rispondenza di detta azione all'interesse del minore infrasedicenne (sent. Della C.cost. n. 341 del 1990) considerato che le questioni sull'ammissibilità medesima sono precluse dalla formazione del giudicato su quella pronuncia.

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. civile, sez. Unite del 1992 numero 1371 (07/02/1992)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto