Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Misure finanziarie urgenti in favore di regioni ed enti locali ed interventi localizzati nel territorio. (DL 31 ottobre 2013, n. 126)

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 31 ottobre scorso il DL 31 ottobre 2013, n. 126, recante "Misure finanziarie urgenti in favore di regioni ed enti locali ed interventi localizzati nel territorio".
Leggi il testo completo

Commento

(di Daniele Minussi)
I commi X e XI dell'art.2 della disposizione in esame escludono che la verifica di corrispondenza catastale (vale a dire la conformità dello stato di fatto dell'immobile rispetto alla rappresentazione di cui alla scheda presentata agli Uffici nonchè all'intestazione della stessa) esplichi i propri effetti in relazione alle cessioni immobiliari effettuate dallo Stato, dagli enti pubblici e dalle società veicolo ai fini della cartolarizzazione.
Analogamente viene disposto in tema di allegazione dell'APE (attestato di prestazione energetica), che più non deve essere allegato all'atto di cessione a pena di nullità.
Detto in parole povere: soltanto per i privati valgono le onerose regole intese ad assicurare la corretta tenuta delle risultanze catastali e la rigorosa normativa intesa al censimento del rendimento energetico dei fabbricati.

Aggiungi un commento