Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Disposizioni urgenti in materia di IMU, di altra fiscalità immobiliare, di sostegno alle politiche abitative e di finanza locale, nonché di cassa integrazione guadagni e di trattamenti pensionistici. (DL 31 agosto 2013, n. 102)

E' stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale ed è entrato in vigore il 31 agosto 2013 il DL n. 102, recante "Disposizioni urgenti in materia di IMU, di altra fiscalità immobiliare, di sostegno alle politiche abitative e di finanza locale, nonché di cassa integrazione guadagni e di trattamenti pensionistici".
Leggi il testo completo

Commento

(di Daniele Minussi)
Abolita definitivamente la prima rata dell'IMU per le abitazioni principali (ad eccezione di quelle di cui alle categorie A/1, A/8 ed A/9), relative pertinenze nonchè per le ulteriori categoria di immobili per i quali già era stata disposta la sospensione del pagamento dell'imposta con il d.l. 54/2013.
Allo scopo di agevolare le imprese costruttrici proprietarie di unità immobiliari rimaste invendute ( beni merce), viene disposta l'esenzione dall'imposta fintanto che permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locati.
L'aliquota della cedolare secca prevista per la tassazione delle locazioni urbane viene decrementata dal 19% al 15%.
E' stato incrementato da tre a sei anni il periodo di tempo entro il quale le imprese costruttrici che hanno acquistato con le agevolazioni fiscali (imposta di registro all'1%) terreni siti in aree comprese in piani urbanistici diretti all'attuazione di edilizia residenziale hanno la possibilità di completare gli interventi di trasformazione edilizia senza perdere il detto beneficio.

Aggiungi un commento