Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cassazione Civile Sez. III 14629/2000: Tutela risarcitoria per il notaio se un collega esercita l'attività nella sua sede

L'interesse di un notaio avente sede in un comune ove sia prevista una sola sede notarile, a che altri notai non esercitino nel comune medesimo la propria attività professionale se non in modo accessorio sotto il profilo funzionale e secondario sotto il profilo economico rispetto al proprio ufficio-studio posto in altro comune, è ritenuto meritevole di tutela dall'ordinamento che gli appresta pertanto tutela risarcitoria ex art. 2043 del cod.civ.

Commento

La sanzione disciplinare non è l'unico strumento a disposizione del notaio che subisca l'illegittima concorrenza di un collega

Aggiungi un commento