Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. Civ., sez. II, n. 18272/2007. Esclusione dell'obbligo di arretramento per la sopraelevazione effettuata su costruzione altrui.

La costruzione in sopraelevazione su costruzione sottostante di proprietà aliena, che già sorga al confine con area appartenente allo stesso proprietario di quest'ultima, qualora sia allineata in verticale a quella preesistente e sottostante, può proseguire in altezza, sulla stessa linea di questa, senza che vi sia obbligo di arretrarla rispetto a detta linea.

Commento

La fattispecie all'attenzione della S.C. era peculiare, essendo costituita dall'ipotesi in cui l'edificio sul quale era posta la sopraelevazione apparteneva allo stesso proprietario dell'area posta a confine.

Aggiungi un commento