Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. Civ., sez. I, n. 8530/2008. Trasformazione evolutiva e liberazione dei soci illimitatamente responsabili: consenso dei creditori sociali.

In caso di trasformazione di società la liberazione dei soci a responsabilità illimitata nei confronti dei creditori avviene soltanto a seguito del loro consenso espresso alla trasformazione, consenso che può essere presunto soltanto se la delibera di trasformazione è stata comunicata,per raccomandata, ai creditori e questi non hanno espressamente negato la loro adesione nel termine di trenta giorni dalla comunicazione.

Commento

Da rilevare come prima della Riforma del 2003 il termine assegnato ai creditori per opporsi alla formazione del c.d. consenso presunto era la metà di quello attuale, vale a dire 30 giorni.

Aggiungi un commento