Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Varie specie di fidejussione




In omaggio al generale principio per cui il contratto può avere ad oggetto anche beni futuri (art. 1348 cod.civ.) anche la fidejussione può avere ad oggetto anche un'obbligazione futura o la cui esistenza non possa dirsi attuale con riferimento alla clausola condizionale sospensiva apposta al contratto che la genera.

L'art. 1938 cod.civ. , (così come sostituito dall'art.10  della legge 1992 n.154) prevede, nel primo caso, l'indispensabilità dell'indicazione dell'importo massimo garantito.

Specifiche applicazioni della regola enunciata possono considerarsi la fidejussione omnibus, consistente nell'accordo in funzione del quale un soggetto si rende garante dell'adempimento di una o piú obbligazioni future. Anche la c.d. fidejussio indemnitatis, vale a dire la garanzia avente ad oggetto il solo debito risarcitorio, può essere considerata come avente ad oggetto un'obbligazione oltre che futura anche semplicemente eventuale.

Assumeremo in esame anche la fidejussione della fidejussione, espressamente prevista dall'art. 1940  cod.civ., nonché la differenza tra cofidejussione (art. 1946  cod.civ.) e mera pluralità di garanzie fidejussorie rilasciate relativamente alla medesima posizione debitoria.

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Varie specie di fidejussione
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Varie specie di fidejussione"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto