Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Tribunale di Torino del 2013 (22/10/2013)



Deve considerarsi invalida una delibera assembleare di aumento del capitale assunta con la maggioranza assoluta del capitale, quando lo statuto preveda per le delibere dell’assemblea straordinaria un quorum più elevato; tale clausola non può essere considerata invalida per il solo fatto che dovrebbero essere prevalenti le esigenze sottese a una delibera ai sensi dell’art. 2447 c.c., atteso che l’ordinamento ricollega alla mancata adozione di siffatta delibera la conseguenza dello scioglimento della società, non potendo altresì estendersi in via analogica il disposto dell’art. 2369, comma IV, c.c.

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Tribunale di Torino del 2013 (22/10/2013)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto